Guida: Superbonus 110% 2020

Guida Superbonus 110% 2020

 

Avresti voglia di ristrutturare casa?

Cerchi aiuto con le pratiche edilizie e non sai a chi rivolgerti?

Ecco gli spunti e suggerimenti che cercavi in tema Super-bonus 110%!

Cerchiamo anzitutto di sciogliere alcuni dubbi: Cos’è l’Eco-bonus 110%? A chi può servire?

L’Eco-bonus 2020 o Super Bonus 110% fa parte della Manovra finanziaria chiamata Decreto Rilancio messa in atto dal governo per supportare e rilanciare il settore del mattone dopo la crisi Covid-19. Quello che però tutti si stanno chiedendo è ‘Come funziona?’.

 

Come funziona?

 

Il Superbonus 110% viene in aiuto di tutte le figure con reddito in quanto consente di avvalersi di una detrazione d’imposta lorda per interventi che accrescono l’efficienza energetica dell’edificio o la sua resa anti-sismica, in particolare: Isolamento Termico, Sostituzione degli Impianti e Interventi Anti-sismici. La finestra temporale utile per usufruirne va dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

 

Meglio muoversi!

 

Eh si, perché il processo normativo da seguire non è proprio immediato! Infatti le procedure di certificazione energetica e idoneità possono richiedere alcune settimane e alle volte alcuni mesi, in relazione agli interventi in programma. Tuttavia gli studi professionali vi sapranno dare con precisione e accuratezza sia il preventivo di spesa che i tempi di realizzazione delle opere e la consegna dell’immobile infiocchettato.

 

A chi rivolgersi?

 

Diventa quindi di vitale importanza sapere a chi rivolgersi e chi può darci una mano a capirci qualcosa. In questo caso ci vengono in aiuto tutti gli studi professionali di progettazione termica e certificazione energetica oppure direttamente le imprese di costruzioni edili con studio tecnico associato i quali potranno procedere a identificare la classe energetica della vostra abitazione e produrre un progetto di riqualificazione e/o ristrutturazione.

 

E chi non ha reddito?

 

La normativa infatti prevede una detrazione, non un incentivo a fondo perduto. Cosa dovrebbero fare allora tutti i pensionati senza altro reddito? La normativa interviene anche su questo e prevede la possibilità da parte dei fornitori di beni e servizi (aziende, società ecc.) di sottrarre in fattura l’importo della detrazione di imposta del Superbonus!

 

Problematiche

 

I problemi principali, oltre alle tempistiche piuttosto ristrette, sono legati principalmente alla parte relativa allo ‘sconto in fattura’. Infatti accade che pochissimi fornitori prestano questo servizio per via del lungo strascico temporale nel quale l’azienda percepirà la detrazione (esaurimento fondi permettendo), inoltre un’attività professionale non può sapere quanto e come fatturerà nei prossimi 10 anni ed è anche per questo che è molto complicato poter calcolare il beneficio di questo ‘sconto’, nettamente a vantaggio del utente finale che non del fornitore.

 

Per farla breve

 

Il Superbonus 110% è sicuramente uno strumento vantaggioso per chi ha bisogno di rinnovare casa e risparmiare sulle bollette, in aggiunta alle normative già presenti come l’Ecobonus e il Sismabonus diventa davvero vantaggioso! L’importante è essere rapidi nel chiedere tutte le informazioni necessarie allo sviluppo del progetto di riqualificazione e guardare non solo alla spesa da sostenere nell’immediato ma soprattutto al comfort ambientale e psicologico ottenibile in seguito agli interventi sull’abitazione, nella quale di questi tempi è graditissimo stare a proprio agio e nel maggior grado di benessere possibile!

 

Fonte: Linee guida Agenzia delle Entrate

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/superbonus-110%25